martedì 30 maggio 2017

Tempo di narcisi


Le pendici più dolci che si affacciano sul lago Lemano alle spalle di Montreux a maggio si riempiono di narcisi.

Il sentiero verso il Molard si fa largo tra prati bianchi di fiori che vorrei tanto attraversare senza calpestare, solo per sentirmici in mezzo e sentirmeli addosso.



Non posso resistere e mi ci inoltro facendo attenzione a piegare il più delicatamente possibile gli steli senza spezzarli.




È un evento ogni primavera, la passeggiata a vedere i narcisi: cose d'altri tempi! Eppure, ciò che resta conta.

Come il piacere di attraversare la foresta, trovandosi improvvisamente al buio e al fresco, per poi uscirne e raggiungere i prati della cima del Molard, senza narcisi questi, siamo già troppo in alto.

Non è lo scorrere del tempo, è il rinnovarsi: stesso prato, fioritura inesauribile.




Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *